Il tuo browser non supporta JavaScript!

Laurana Editore: Rimmel

Narrativa italiana - per raccontare la vita non occorre essere saggi

La proibizione

di Valentina Durante

editore: Laurana Editore

pagine: 248

Il prezzo più alto che si possa pagare per un gesto d'amore è l'odio della persona amataLeni, protagonista de La proibizione, è prigioniera di un misterioso potere – ereditato dalla madre, che è fuggita affidandola alle cure di zia Eleonora. L’educazione di Leni viene condotta da Eleonora all’insegna di una regola inflessibile: non devi amare, mai, non devi amare, nessuno. Nemmeno te stessa. Ma è possibile non amare mai, non amare nessuno? Nemmeno sé stessi? Con questo suo primo romanzo Valentina Durante ci consegna una storia semplice e terribile, narrata con una scrittura limpida, ipnotica, allucinata. E si candida a un posto di tutto rispetto nel panorama della letteratura italiana del nostro tempo. Giulio Mozzi
16,00

Femmes

di Silvia Bragonzi

editore: Laurana Editore

pagine: 120

Buon viso a cattiva sorte, che è tutta qui la vita di una donnaMani che impastano argilla, impugnano pennelli, che con la loro arte danno vita alla Storia. Mani femminili che carezzano uomini che le tradiscono, dimenticano, zittiscono, violentano, perché non si sappia che levatrice del mondo è la loro libertà. Con un ritmo intimo e deciso Frida, Camille, Artemisia e anche la madre più irragionevolmente sconosciuta, quella di Hitler, parlano finalmente in prima persona narrando, con voce nuova, storie di vittorie e di dolori, di amori e tradimenti. Un viaggio di quattro donne che hanno saputo cogliere e accogliere la sofferenza, plasmando il destino attraverso i colori della vita.
12,90

La grammatica della corsa

di Fausto Vitaliano

editore: Laurana Editore

pagine: 368

"Una volta o l'altra ci trovano morti tutti e quattro", disse Uliano. "I vecchi muoiono", rispose Manfredi. "Noi no".Da quando è partito poco più che ventenne da Pressi del Lago, Martti Corvara non ha combinato un granché. A distanza di vent’anni torna per fare chiarezza sul presunto suicidio del padre. Trova ad accoglierlo i tre amici con cui ha condiviso il bagliore della giovinezza, l’attimo fugace in cui si crede di poter cambiare la storia. Nel frattempo sono diventati politici e faccendieri, corrotti e corruttori, emuli dei propri padri e a loro volta padri infelici. Sullo sfondo, una spaventosa crisi economica e la chimera di poterla cavalcare facendola sempre franca. Tra rave psichedelici e giacimenti di gas, un’inchiesta su una ragazza uccisa è destinata a insabbiarsi sulle rive del Lago dei Morti. Eppure Martti, uomo senza qualità ma anche senza paura, non smette di correre e di cercare una grammatica nuova con cui dire finalmente qualcosa di sé.
16,90

L'altro giorno ho fatto quarant'anni

di Luca Lucio

editore: Laurana Editore

pagine: 208

Se un giornalista scopre una notizia, la scrive. Tutto il resto fotte nienteC’era un ragazzo che in Calabria decise di fare il giornalista. Lo scelse con lo stesso slancio di un missionario, di un suonatore d’organo, di uno studente di sanscrito. Seguendo una passione incapace di declinarla nell’interesse, di legarla a un salario, mappa la politica, taccia le ‘ndrine, ausculta il cuore pieno di aritmie della sua terra. È bravo, sente che il suo giornalismo può innescare il miracolo della parola che quando incontra il lettore riesce a divenire cambiamento. Il ragazzo ha talento. Lo fermano, lo vessano, lo sottopagano, lo isolano ma lui resiste. Sa che ciò che fa è più grande della miseria che subisce. Si aspettava tutto questo ma poi qualcosa si rompe. E tutto lo schifo che lo assediava e il dolore che montava da dentro le fibre lo inghiotte. Per sempre.Questo libro è la storia di Alessandro, giornalista calabrese. Roberto Saviano
16,00

Vento di tramontana

di Carmelo Sardo

editore: Laurana Editore

pagine: 252

Affidandomi quel segreto mi aveva reso suo complice. Non potevo tradirlo, perché avrei inguaiato me stessoFavonio, un’isola nell’isola, aspra e selvaggia, a mezz'ora di aliscafo dalla Sicilia. Un vecchio castello trasformato in carcere di massima sicurezza, con le sue dure regole e le leggi non scritte. Un giovane secondino che svezza i suoi vent'anni nel rapporto con detenuti fine pena mai che tentano di riscattarsi. In particolare intasurerà un profondo legame con un vecchio capo mafia. Storie dolorose, passioni forti e travolgenti. Uno spaccato di vita che all’esterno non è dato sapere. Una storia che potrebbe essere vera e che inquieta e appassiona, ora intensa e cruda, ora tenera e vibrante. Torna disponibile in questa nuova edizione Vento di tramontana, il felice romanzo d'esordio di Carmelo Sardo. 
16,00

Storia di due donne e di uno specchio

di Edoardo Zambelli

editore: Laurana Editore

pagine: 224

Sono due storie, ma forse è una storia solaAlessandra ha quasi cinquant’anni, Marta ne ha trent’anni. Si incontrano per caso a un funerale e da lì nasce qualcosa. Forse una semplice amicizia, forse qualcosa di più. Alessandra viene da un passato doloroso, Marta vive un doloroso presente, perseguitata da un uomo convinto che lei non sia chi dice di essere. Nel loro mondo – nel mondo che si trovano ad abitare insieme – ci sono canzoni che si ripetono sempre uguali, tubi colorati che svelano passaggi tra due realtà parallele, sogni premonitori, specchi che restituiscono immagini non sempre veritiere. E poi c'è una casa, una casa che non a tutti si mostra, dove la musica ha una strana risonanza e dove il tempo scorre e si riavvolge.Storia di Due donne e di uno specchio è il racconto di un mistero, ma è anche e forse soprattutto, il racconto di due donne che cercano il loro posto nel mondo. Che riescano o meno  a trovarlo, che alla fine della storia vi sia una verità, sta al lettore deciderlo.
15,00

Pura razza bastarda

di Paolo Grugni

editore: Laurana Editore

pagine: 628

Una terra di confino. Una terra di conquista.Un diario d'Italia.Milano 1965: una città tranquilla, che pensa all'esordio di Pavarotti alla Scala. Una città abituata alla ligera, impreparata all'arrivo della malavita pesante dal Sud o di bande criminali come quella di Cavallero. Il destino di Sergio Malfatti, poliziotto ed ex partigiano, si legherà sempre più indissolubilmente alla storia d'Italia. Bombe, stragi, terrorismo nero e rosso, golpe, Gladio, P2, servizi deviati e paralleli, corruzione, a cui fa da collante la storia della mafia, la cui evoluzione criminale verrà vista per la prima volta da nord. Pura razza bastarda è solo l'inizio di un lungo viaggio, appassionante quanto sconvolgente, durante il quale la storia d'Italia verrà ricostruita nei suoi tragici passaggi. Senza sconti per niente e nessuno.
18,50

Lo scirocco femmina

di Marco Rizzo

editore: Laurana Editore

pagine: 124

Lo scirocco femmina portava con sé la pazzia del deserto e quando colpiva la città si sentiva anche quel vento di folliaFosco è un giornalista precario, incastrato dalla vita nella provincia siciliana a tenere in piedi un giornale locale senza molte speranze. Le notizie, però, bussano alla sua porta quando un suo amico, un anziano intellettuale, viene trovato incaprettato in casa. Che ci sia la mano della mafia? Oppure, come si dice tra i vicoli, quella morte è il triste risultato di un gioco erotico finito male? In una Trapani fatta di incroci d’interessi occulti e campagne dove gli immigrati vengono sfruttati in modi inimmaginabili, Fosco si troverà a indagare accompagnato da un bizzarro trio: un carabiniere, un libraio e la figlia ribelle di un senatore.
13,90

Oltre il confine

di Igor Greganti

editore: Laurana Editore

pagine: 224

Nel mezzo di una guerra civile in che modo riusciremmo a salvarci?Qualche anno fa, all’inizio della crisi. Per Giuseppe Manna, 20 anni compiuti nel 2000 e già testimone in un processo al Presidente del Consiglio, è tempo di conoscere le ragioni che hanno portato il Paese a un conflitto sanguinario tra fazioni e alla dissoluzione totale di tutti i centri del potere: lo Stato, il clero, le industrie, le banche, i media e la giustizia.Tra il rumore dei fucili e la costanza delle morti, il giovane parte per un folle viaggio on the road con una compagnia che si crea per caso, per portare una valigetta dal contenuto misterioso oltre il confine.Con un incarico dalla traiettoria insidiosa, che passerà per una chiesa, un ospedale, una locanda e un tribunale, anche il vecchio ex banchiere Simone Fronte, il giornalista stanco Gianni Tristano e il fragile Paolo Arco tenteranno di ribaltare le sorti di una situazione apocalittica.Un romanzo che è il sogno comico e drammatico di una reazione alla distruzione di un Paese e di una generazione. La prima che ha avuto a che fare con la crisi e mai con la guerra.
14,90

Let it be

di Paolo Grugni

editore: Laurana Editore

pagine: 248

Tommaso Matera, semiologo, è chiamato dalla sezione crimini violenti della polizia di Milano come consulente per decifrare i m
15,00

La perdonanza

di Daniela Gambino

editore: Laurana Editore

pagine: 232

Imperfetti, con vite imperfette in storie imperfette, da aggiustare minuto dopo minutoCicatrici vecchie di decenni si sommano a quelle più recenti in un Sud fatto di sole e tenerezze amare, tra serpi e cavalieri. Ludovica, quarantenne con un nome bello e importante deve affrontare le sue paure che le mozzano il fiato e i pensieri.  In una notte il suo mondo è sparito, il suo fidanzato è volato via, inghiottito dalle tenebre e dalla paranoia. E Ludo capisce che c'è solo un tema veramente serio da affrontare: cosa spinge due persone a rimanere insieme? Come si fa a restare accanto a qualcuno senza che nessuno dei due, nella coppia, soccomba? Cercherà le risposte per scriverne, perchè scrivere e capire per lei sono un tutt'uno. Le cercherà tra le donne che si lasciano scappare intime confidenze sotto le mani del parrucchiere, in fila dal ginecologo, sul pullman per il centro città.Tra sedute di psicoterapia, aperitivi, indigestioni di cornetti alla crema al bar, Ludovica riuscirà a vincere la sua personalissima lotta contro il Drago che la tormenta da sempre?
15,00

Fiction 2.0

di Giulio Mozzi

editore: Laurana Editore

pagine: 312

Potete anche non crederci, tanto è una storia veraUna realtà ben raccontata diventa finzione; una finzione ben raccontata diventa realtà. È questo il paradosso che agisce nei racconti di Fiction, storie palesemente d'invenzione (tranne una, la più incredibile) e tuttavia accompagnate da inoppugnabili allegati documentali (articoli di giornale, sentenze, omelie, ed altro).Se nei suoi primi libri Giulio Mozzi esibiva il serissimo e disinvolto trattamento finzionale di un personaggio anonimo dell'autore (ciò che oggi è di moda chiamare autofiction), in questa che è alla fin fine la sua ultima vera raccolta di racconti (originariamente pubblicata nel 2001) egli dichiara guerra al desiderio di credere che vive in ogni lettore e si diverte, con crudele agilità, a mostrarci come le narrazioni non siano altro, piaccia o non piaccia, che dei gran mucchi di bugie.Salvo colpirci al cuore, da dentro i dedali finzionali, con una freccia emotiva e sentimentale della cui verità no, non si può dubitare.
15,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.