Il tuo browser non supporta JavaScript!

Laurana Editore: Le parentesi

Saggi contemporanei

Ambientalismo sostenibile

Come realizzare la conversione ecologica

editore: Laurana Editore

pagine: 296

Un pianeta ammalato. Un punto di non ritorno che si avvicina.Come possiamo non ammettere che il surriscaldamento del pianeta sia causato dall’uomo? Forse che il moltiplicarsi di eventi estremi – uragani, alterazioni dell’ambiente, l’avanzamento del deserto, lo scioglimento dei ghiacci, l’innalzamento degli oceani – non sia un problema per la salute, il benessere e la vita stessa delle persone? La scienza si è pronunciata in modo chiaro: se non si interviene con rapidità ed efficacia, i danni saranno irreversibili.Per chi volesse agire, per chi volesse sapere se le cose si possono effettivamente trasformare, per chi volesse informarsi, questo libro – scritto da studiosi e tecnici che da tempo si impegnano all’applicazione concreta dei valori ambientalisti – offre idee e proposte per migliorare la qualità della vita e della terra. Il nostro scopo è offrire strumenti e idee per realizzare, finalmente, una conversione ecologica attuabile e possibile che coniughi progresso e vivibilità ambientale. Agire si può e si deve, ed è proprio quello che con queste pagine si ha l’ambizione di dimostrare.Con contributi di: Damiano Di Simine, Andrea Di Stefano, Alfredo Drufuca, Stefania Fontana, Paola Fossati, Leopoldo Freyrie, Gustavo Gandini, Mita Lapi, Barbara Meggetto, Michela Minero, Carlo Monguzzi, Andrea Poggio, Fabio Renzi, Gianluca Ruggieri, Ermete Realacci, Maria Rosa Vittadini, Gloria Zavatta, Sergio Zabot.
16,00

Modello Milano

I vent'anni che hanno cambiato la città

di Pino Landonio

editore: Laurana Editore

pagine: 280

Si può parlare di un modello Milano? Certamente, se si guarda al cambiamento di questi ultimi anni, al grande rilancio di immagine, bellezza e attrattiva della città e, soprattutto, se si considera che tutto questo nasce da quello spirito di milanesità che ha animato gli attori della rinascita, al di là dell’appartenenza politica. Questo senza negare gli elementi di discontinuità, nel passaggio da un’amministrazione all’altra, che non hanno però minato il percorso, il senso di marcia. L’Expo è stato l’evento più importante di questi anni, frutto di un esemplare gioco di squadra e ha rappresentato, più che il motore, la sintesi di quanto fatto in precedenza, la cartolina che Milano ha presentato al mondo intero, suscitando interesse e ammirazione.Attraverso gli incontri e i contributi di decine di protagonisti di questi anni, questo libro si sforza di ricostruire le ragioni e l’essenza del modello Milano.
16,00

La gente dei campi e il sogno di Bonomi

La Coldiretti della fondazione alla Riforma Agraria

di Nunzio Primavera

editore: Laurana Editore

pagine: 360

Nell’autunno del 1944 in Italia rinascono partiti e sindacati. Paolo Bonomi, giovane partigiano cattolico di famiglia contadina, fonda la Coldiretti e non sottoscrive il Patto di Roma rompendo l’unità sindacale disegnata da Bruno Buozzi, Achille Grandi e Giuseppe Di Vittorio. Realizza inoltre il sogno di dare dignità economica, politica e sociale alle famiglie coltivatrici: oltre otto milioni di italiani senza diritti e tutele sociali e mai considerati giuridicamente ed economicamente come categoria lavoratrice.La riforma agraria di Bonomi, osteggiata da comunisti e latifondisti, riassegna le terre ai contadini creando – di fatto – la più grande redistribuzione di reddito mai realizzata in Italia.
18,00

Una storia sbagliata

Donne e uomini che sono caduti e si sono rialzati

di Beppe Stoppa

editore: Laurana Editore

pagine: 328

Una storia sbagliata è quella che non ti aspetti, quella che non avevi previsto, quella che esce dai tuoi schemi logici. Eppure accade lo stesso. Ma quante sono le storie sbagliate che incontriamo tutti i giorni e che non riconosciamo?L’autore ne riporta diverse: racconti di uomini e donne che nel loro percorso di vita sono “transitati” dalla Casa dell’Accoglienza Enzo Jannacci, da quello che un tempo fu il “dormitorio” di Milano. Sono transitati e si sono riscattati, hanno ridato forma alla loro esistenza.Un libro, una testimonianza, che aiuta a scoprire le fragilità della nostra società, ma anche la bellezza della solidarietà e della forza di volontà delle persone.
16,00

Rompere il silenzio

Le bugie sui bambini che gli adulti si raccontano

di Girolamo Andrea Coffari

editore: Laurana Editore

Rompere il silenzio sul tabù della violenza ai bambini, alle donne, alle madri. Un libro di denuncia, scomodo, unico nel suo genere. Con uno stile giornalistico, ma con rigore scientifico, l'autore dopo una ricostruzione storica di svelamento dei modelli adultocentrici, nella seconda parte dell'opera ricostruisce l'azione sociale e culturale di una nutrita schiera di intellettuali favorevoli alla pedofilia. Infine affronta il tema del "negazionismo" criticando i "cattivi maestri" che hanno contribuito a diffondere una cattiva e falsa "scienza" (La sindrome di Alienazione Parentale, PAS, la Sindrome del falso ricordo, le false denunce e molto altro) contro i diritti dei bambini e delle donne.
19,00

Il rischio di educare

Storie di adolescenti e adulti in relazione

editore: Laurana Editore

pagine: 224

Il lavoro educativo è un viaggio in mare aperto: muove da presupposti pedagogici, si fonda sulla professionalità e sulla mano salda degli educatori, ma avviene nell'"aperto" della relazione, fatta di imprevisti, di rischio, di coraggio, di cadute e riscatto, di occasioni che spesso consentono ai ragazzi di dare una svolta decisiva a un destino altrimenti già segnato. La relazione educativa è fatta in modo sostanziale anche di linguaggio. Racconti, scambi, scontri. E del reciproco delle parole: il silenzio, anch'esso da interpretare. Questo libro raccoglie le storie, scritte da educatori ed educatrici, di adulti, ragazzi e ragazze che hanno affrontato insieme quel viaggio. Non vuole offrire strumenti ma punti di orientamento per non smarrire la rotta.
16,00

Mafia globale

Le organizzazioni criminali nel mondo

editore: Laurana Editore

pagine: 312

Le organizzazioni criminali di rilievo internazionale si stanno moltiplicando. Le più antiche, diventate globali ben prima della globalizzazione, allargano le proprie radici in più continenti. Altre nascono e cercano sbocchi fuori confine, da quella nigeriana a quelle balcaniche. Tutto accade velocemente. Velocemente si muovono i capitali illeciti, cambiano le rotte del narcotraffico, nascono nuove generazioni di reati. Il disfacimento dell’Unione Sovietica e della Jugoslavia ha sprigionato dall’Europa orientale nuove energie criminali. In Messico i narcos vanno forse realizzando il primo narcostato, mentre l’America del Sud riorganizza la propria mappa del crimine dopo la fine dei grandi cartelli colombiani.È un mondo in subbuglio, che i governi e la cooperazione giudiziaria internazionale faticano a inseguire. Questo libro, frutto di un lungo lavoro collettivo, di ricerca e di didattica, di discussione e di studio, prova a offrire una bussola per capire, per mettere a fuoco problemi, dinamiche e protagonisti.
18,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.