Il tuo browser non supporta JavaScript!

Le ultime novità

Contro la musica

L’apocalisse discografica raccontata molto bene

di Michele Monina

editore: Laurana Editore

pagine: 208

Questo che state per leggere potrebbe sembrare il Libro nero della musica italiana. Ma non lo è. Potrebbe sembrare il Libretto rosso della musica italiana, manifesto di resistenza sonora. Ma non è neanche questo. Una voce influente, un grido contro la discografia di oggi, il lampo che illumina i risvolti più oscuri del mondo della musica di oggi. Dopo anni di indaginie la famosa inchiesta sul Festival di Sanremo 2019 di Claudio Baglioni, ecco un libro che osa raccontare ciò che nessuno ha mai osato chiedere. Perché certe canzoni passano solo in certe radio? Come mai a volte si va a concerti dichiarati sold out ma che in realtà sono dei flop? Perché Spotify muove miliardi di dollari ma rende poveri i cantanti? Queste e molte altresono gli interrogativi che esaminano la discografia, i live, la radiofonia e molto altro ancora.
15,00 12,75

Parigi

di Michele Monina

editore: Laurana Editore

pagine: 160

La città de La vie en rose ha qualcosa di familiare sia per chi ci è già stato sia per chi la visita per la prima volta, grazie ai suoi monumenti che la rendono famosa in tutto il mondo.Dalle passeggiate romantiche sugli Champs-Élysées alle gite in battello sulla Senna, da Notre-Dame al Louvre senza però dimenticare il Musée d’Orsay, dalle immancabili crêpes au citron alla soupe à l’oignon gustate in cima a Montmartre, il quartiere più bohémienne della città. Parigi è tutto questo, ma anche molto di più e si svela tra le pagine di questa guida proponendovi un vero e proprio viaggio “sensoriale”: un percorso innovativo dettato dai cinque sensi.
9,90

La proibizione

di Valentina Durante

editore: Laurana Editore

pagine: 248

Il prezzo più alto che si possa pagare per un gesto d'amore è l'odio della persona amataLeni, protagonista de La proibizione, è prigioniera di un misterioso potere – ereditato dalla madre, che è fuggita affidandola alle cure di zia Eleonora. L’educazione di Leni viene condotta da Eleonora all’insegna di una regola inflessibile: non devi amare, mai, non devi amare, nessuno. Nemmeno te stessa. Ma è possibile non amare mai, non amare nessuno? Nemmeno sé stessi? Con questo suo primo romanzo Valentina Durante ci consegna una storia semplice e terribile, narrata con una scrittura limpida, ipnotica, allucinata. E si candida a un posto di tutto rispetto nel panorama della letteratura italiana del nostro tempo. Giulio Mozzi
16,00

Femmes

di Silvia Bragonzi

editore: Laurana Editore

pagine: 120

Buon viso a cattiva sorte, che è tutta qui la vita di una donnaMani che impastano argilla, impugnano pennelli, che con la loro arte danno vita alla Storia. Mani femminili che carezzano uomini che le tradiscono, dimenticano, zittiscono, violentano, perché non si sappia che levatrice del mondo è la loro libertà. Con un ritmo intimo e deciso Frida, Camille, Artemisia e anche la madre più irragionevolmente sconosciuta, quella di Hitler, parlano finalmente in prima persona narrando, con voce nuova, storie di vittorie e di dolori, di amori e tradimenti. Un viaggio di quattro donne che hanno saputo cogliere e accogliere la sofferenza, plasmando il destino attraverso i colori della vita.
12,90

La notte non fa prigionieri

di Francesco Stragapede

editore: Laurana Editore

pagine: 216

Milano di notte cambia faccia: manie di grandezza, dipendenza dalle droghe e uno smodato appetito sessuale sono solo alcuni dei vizi che affliggono le vite di Danny, Braccino e Steve. I tre ragazzi si trovano a gestire il Thai Surprise, il locale più cool della città, ma i conti non tornano. A colpi di narcos messicani, camorristi e poliziotti corrotti, Danny cercherà di salvare il Thai Surprise, e quel che resta di recuperabile della sua vita. Sullo sfondo la movida di Milano, che per l’occasione si trasforma in un enorme frullatore, in cui le vite dei protagonisti finiranno per intrecciarsi in una escalation di violenza, sesso e ilarità.
16,00

La grammatica della corsa

di Fausto Vitaliano

editore: Laurana Editore

pagine: 368

"Una volta o l'altra ci trovano morti tutti e quattro", disse Uliano. "I vecchi muoiono", rispose Manfredi. "Noi no".Da quando è partito poco più che ventenne da Pressi del Lago, Martti Corvara non ha combinato un granché. A distanza di vent’anni torna per fare chiarezza sul presunto suicidio del padre. Trova ad accoglierlo i tre amici con cui ha condiviso il bagliore della giovinezza, l’attimo fugace in cui si crede di poter cambiare la storia. Nel frattempo sono diventati politici e faccendieri, corrotti e corruttori, emuli dei propri padri e a loro volta padri infelici. Sullo sfondo, una spaventosa crisi economica e la chimera di poterla cavalcare facendola sempre franca. Tra rave psichedelici e giacimenti di gas, un’inchiesta su una ragazza uccisa è destinata a insabbiarsi sulle rive del Lago dei Morti. Eppure Martti, uomo senza qualità ma anche senza paura, non smette di correre e di cercare una grammatica nuova con cui dire finalmente qualcosa di sé.
16,90

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.