Il tuo browser non supporta JavaScript!

Pura razza bastarda

Pura razza bastarda
titolo Pura razza bastarda
autore
collana Rimmel
editore Laurana Editore
formato Libro
pagine 628
pubblicazione 2018
ISBN 9788898451975
 
18,50
 
Spedito in 3/4 giorni

Disponibile anche nel formato

In pillole

«Entra Matrano. Tozzo come un torello.
Fronte bassa, occhi ravvicinati.
Sguardo duro, ostile.
Uno che per colazione mangia pane e veleno.
Pura razza bastarda».

Una terra di confino. 
Una terra di conquista.
Un diario d'Italia.

Milano 1965: una città tranquilla, che pensa all'esordio di Pavarotti alla Scala. Una città abituata alla ligera, impreparata all'arrivo della malavita pesante dal Sud o di bande criminali come quella di Cavallero. Il destino di Sergio Malfatti, poliziotto ed ex partigiano, si legherà sempre più indissolubilmente alla storia d'Italia.
Bombe, stragi, terrorismo nero e rosso, golpe, Gladio, P2, servizi deviati e paralleli, corruzione, a cui fa da collante la storia della mafia, la cui evoluzione criminale verrà vista per la prima volta da nord.
Pura razza bastarda è solo l'inizio di un lungo viaggio, appassionante quanto sconvolgente, durante il quale la storia d'Italia verrà ricostruita nei suoi tragici passaggi. Senza sconti per niente e nessuno.
 

Biografia dell'autore

Paolo Grugni

Paolo Grugni (Milano, 1962). Ha esordito con il romanzo Let it be (Mondadori, 2004; Alacràn, 2007, Laurana, 2017). Ha poi pubblicato Mondoserpente (Alacràn, 2006), Aiutami (Barbera, 2008 e in ebook per Laurana), Italian Sharia (Perdisa, 2010), L'odore acido di quei giorni (Laurana, 2011), La geografia delle piogge (Laurana, 2012), L'Antiesorcista (Novecento Editore, 2015), Darkland (Melville, 2015). È autore inoltre della silloge Frammenti di un odioso discorso (in ebook per Laurana, 2017). Vive e lavora a Berlino.

Rassegna stampa per Pura razza bastarda

Luca Menichetti recensisce "Pura razza bastarda" di Paolo Grugni

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.