Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il Palazzo delle lacrime

Il Palazzo delle lacrime
titolo Il Palazzo delle lacrime
autore
collana Rimmel, 46
editore Laurana Editore
formato Libro
pagine 300
pubblicazione 09/2019
ISBN 9788831984379
 
16,90
 

Disponibile anche nel formato

Una ragazza viene ritrovata uccisa a Treptower Park. A essere incaricato del caso è il maggiore Martin Krause del controspionaggio. Figlio di italiani fuggiti in Germania nella zona di competenza sovietica dopo la fine della guerra, è entrato a far parte dei servizi segreti della Stasi. Le indagini prendono subito una piega imprevista legata alla simbologia politica dell’omicidio. Si complicano ulteriormente quando la pista seguita conduce dritta a Berlino Ovest. Ne nasce un intreccio tra servizi segreti, insospettabili agenti, trafficanti di droga e di ragazze avviate alla prostituzione. Intanto la scia di sangue prosegue sia all’Est che all’Ovest fino a quando Krause capisce che gli omicidi hanno un forte legame con le alte sfere della Germania comunista. È questo il momento in cui viene fermato e deposto dall’incarico. Ma Krause non molla e decide di fuggire all’Ovest per fermare l’assassino. Riuscirà a oltrepassare la cortina di ferro?
 

Biografia dell'autore

Paolo Grugni

Paolo Grugni (Milano, 1962). Ha esordito con il romanzo Let it be (Mondadori, 2004; Alacràn, 2007, Laurana, 2017). Ha poi pubblicato Mondoserpente (Alacràn, 2006), Aiutami (Barbera, 2008 e in ebook per Laurana), Italian Sharia (Perdisa, 2010), L'odore acido di quei giorni (Laurana, 2011), La geografia delle piogge (Laurana, 2012), L'Antiesorcista (Novecento Editore, 2015), Darkland (Melville, 2015). È autore inoltre della silloge Frammenti di un odioso discorso (in ebook per Laurana, 2017). Vive e lavora a Berlino.

Rassegna stampa per Il Palazzo delle lacrime

Una vita apparentemente irreprensibile è quella di Jula, una giovane donna che incarna i valori del Partito Socialista nella Berlino Est degli anni Settanta del Novecento, ma il suo omicidio porterà a galla una verità troppo scomoda e tutte le contraddizioni di un regime che ha letteralmente fatto evaporare la speranza nell’individuo.
Appena pubblicato da Laurana il nuovo romanzo di Paolo Grugni dal titolo Il palazzo delle lacrime.
Recensione di Maurizio Piccirillo de "Il palazzo delle lacrime" di Paolo Grungni, pubblicata su quasimezzogiorno.org
Nel 1976 Berlino è divisa in due dal Muro innalzato quindici anni prima: siamo in piena “guerra fredda” e la parte orientale della città è sotto il dominio dell’Unione Sovietica - di MASSIMO RICCIUTI
Un’adrenalinica storia di spionaggio, un noir edito da Laurana Editore. Di Lisa Di Giovanni
Un’adrenalinica storia di spionaggio ma anche un noir angosciante ambientato in una Berlino spaccata in due, edito da Laurana Editore.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.