L'ora nera

L'ora nera
9,90
 
Disponibilità immediata

Disponibile anche nel formato

In pillole

«Storie che si dovrebbero scrivere oggi. Storie che si dovrebbero leggere oggi». Loriano Macchiavelli

L’Italia è in rivolta. Le elezioni sono alle porte. Due giovani zingari e un vecchio scassinatore professionista partecipano a un furto su commissione, ma qualcosa va storto e lo scassinatore ruba senza saperlo un oggetto di inestimabile valore: un pacco che lo caccia in un grosso guaio.
L’Ispettore Murer è un poliziotto sospeso nel tempo, ha assistito all’omicidio di un collega durante una manifestazione e la sua vita è cambiata. Un’indagine banale lo porta sulle tracce di una cospirazione, mentre qualcuno segue lui e la sua famiglia.
Agenti segreti e soldati di ventura. Politici corrotti e grandi manovratori. Il Signor Rossi e l’operazione Bona Dea. Le vite parallele di questi personaggi s’incrociano e si scontrano in un racconto coinvolgente e mai banale, in una Bologna inedita e oscura, in una Italia dai toni accesi, più attuale che mai. Quando scatterà, L'ora nera vi lascerà senza fiato.
 

Biografia dell'autore

Matteo Bortolotti

Matteo Bortolotti
Matteo Bortolotti (Bologna, 1980), scrittore e sceneggiatore. Ha esordito nella narrativa con Questo è il mio sangue (Mondadori, 2004), poi ha lavorato per il cinema e la televisione, continuando a pubblicare romanzi e racconti. Con Carlo Lucarelli ha lavorato alla serie Tv L'Ispettore Coliandro (RaiDue) e ha firmato una commedia americana, Ameriqua (Jabadoo, 2013), che aveva tra gli interpreti Giancarlo Giannini. Nel 2012 è diventato il protagonista di un giallo, vincendo il Premio Carver con il Mistero della Loggia Perduta (Felici Editore).
L'ora nera è il suo settimo romanzo, un ritorno noir, teso come il nostro tempo. Come uno stallo alla messicana.