Il tuo browser non supporta JavaScript!

Un po' più lontano

Un po' più lontano
titolo Un po' più lontano
Autore
Collana Rimmel, 2
Editore Laurana Editore
Formato Libro
Pagine 185
Pubblicazione 09/2010
ISBN 9788896999004
 
15,00
 
Disponibilità immediata

Disponibile anche nel formato

In pillole

«Mi alzai dal tavolo e spensi il ventilatore che frullava l’aria nel silenzio di quella mattinata già umida di caldo. Non tutti sanno che Milano è una città d’acqua, solo che non si vede. Navigli a parte. L’acqua scorre sotto, sotto le strade, sotto il Duomo, sotto la metropolitana, quasi fosse un segreto. Anch’io ero un segreto».

Puoi nascondere la tua vera vita agli altri. Non a te stesso. Non per sempre.

Il protagonista di Un po’ più lontano è un uomo di quarantacinque anni che nasconde un segreto: non è solo un traduttore free lance di testi d’architettura dall’inglese, dal francese e dallo spagnolo, ma è anche un collaboratore del Sismi specializzato nel consegnare pacchetti dal contenuto ignoto e nel sorvegliare gli spostamenti di persone di cui non conosce l’identità. Nessuno dei due lavori intralcia l’altro e tutti e due servono a farlo sentire vivo.
Perché questo è il problema del nostro uomo: riempire la vita di qualcosa, di cose qualsiasi, per non affogare nel nulla dopo la fine della storia con Gaia, una donna incontrata casualmente e poi perduta, svanita nella depressione. 
A rompere la routine arriva Iaia. Ventuno anni, studentessa universitaria, allegra, la bocca esageratamente grande rispetto al viso. È la sua nuova dirimpettaia e lega con tutti i condomini, ma sembra cercare soprattutto lui, che è invece così solitario, così poco propenso a socializzare. Perché lo fa? Nasconde qualcosa il suo atteggiamento o è solo il lavoro coi Servizi ad aver reso l’uomo sospettoso? In una Milano degli anni Novanta in cui il caldo aumenta sempre più, il condominio si riempie di pettegolezzi, di false cortesie e di veri ricatti. E la vicenda scivola velocemente verso un finale imprevedibile e inevitabile, come un puzzle i cui pezzi vanno tutti a posto all’ultimo istante.

 

Biografia dell'autore

Massimo Cassani

Massimo Cassani, giornalista, è nato a Cittiglio, in provincia di Varese, nel 1966. Mistero sul lago nero è il suo sesto romanzo. Ha esordito nella narrativa con Sottotraccia (Sironi 2008, TEA, 2015), primo episodio della serie con protagonista il commissario Micuzzi, cui sono seguiti Pioggia battente (Sironi, 2009, TEA, 2014), Zona franca (TEA, 2013) e Soltanto silenzio (TEA, 2014). Per Laurana ha pubblicato nel 2010 Un po’ più lontano, dedicato ai temi della solitudine metropolitana. Dal 2010 collabora con La Bottega di narrazione di Laurana, condotta da Giulio Mozzi.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.