Il tuo browser non supporta JavaScript!

Inseguendo Gauguin

Inseguendo Gauguin
titolo Inseguendo Gauguin
Autore
Collana Rimmel, 15
Editore Laurana Editore
Formato Libro
Pagine 464
Pubblicazione 09/2013
ISBN 9788896999592
 
17,50
 
Disponibilità immediata

Disponibile anche nel formato

In pillole

«La questione è questa, giusto per capirci: dovevo recuperare un milione di euro e un quadro di un grande pittore francese che risponde al nome di Paul Gauguin. Erano le otto e quarantacinque di una calda sera d’estate, stavo vagando da due ore senza la minima idea di cosa fare e dove andare. Cosa c’entri uno studente universitario sotto pressione con una montagna di soldi e con un artista che amava spassarsela in Polinesia e frequentava olandesi con problemi mentali e capacità artistiche sovrumane è una storia lunga, ma già che ci siamo cercherò di spiegarvelo. E questo è solo il presupposto a una storia ancora più lunga e molto più assurda. E non chiedetevi se sia possibile: è possibile».
Un po' come l'Odissea.
Ma con la regia di Monty Python

Il protagonista di Inseguendo Gauguin – il “ragazzo”, e non ha altro nome – incontra casualmente una ragazza e la Grande Occasione. Perderà istantaneamente questa e quella, e nel giro di quattrocento pagine mozzafiato se la caverà alla grande, diventerà adulto e rapace, si vendicherà dei cattivoni (ci sono sei tipi diversi di cattivoni, in questo romanzo), e porterà a casa un’Occasione ancora più Grande e una ragazza molto più bella e cazzuta della prima. 

Questo romanzo è pieno di personaggi che fanno esclusivamente ciò che non sanno fare: e lo fanno benissimo, combinando un sacco di guai. Questo romanzo contiene inseguimenti, risse, men in black, mafiosi triestini e colpi di scena in quantità superiori a qualunque altro romanzo italiano. Questo romanzo dà al lettore un divertimento sfacciato e intelligente. Questo romanzo è pop, è classico, è scanzonato, è bello come una giornata alle giostre da bambini.

Inseguendo Gauguin è un esordio coi fiocchi, e Giuseppe Sforza finirà nel vostro scaffale accanto a Tullio Avoledo, Niccolò Ammaniti e – perché no? – Braccio di Ferro.
 

Biografia dell'autore

Giuseppe Sforza

Giuseppe Sforza (Bari, 13 agosto 1980) vive a Trieste, dove lavora per una compagnia di assicurazioni. Nutre nei confronti di John Lennon una tale venerazione che prova affetto anche per Yoko Ono. Un giorno si è messo a scrivere come Forrest Gump si era messo a correre: gli è venuta voglia di farlo e l’ha fatto. Inseguendo Gauguin è il suo romanzo d’esordio.

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.