SATISFICTION - MONDOSERPENTE

Recensione di: MondoSerpente
18.01.2022

PAOLO GRUGNI. MONDOSERPENTE

Ci sono libri con un destino curioso, passano e nessuno si accorge. Nessuno o molto pochi. Poi qualche anno più tardi quei libri tornano, si ritagliano una nuova vita, e nonostante il tempo passato mantengono intatta la loro forza. Si tratta di libri che possiedono una spiazzante, evidentissima vitalità. È questo il caso di MondoSerpente di Paolo Grugni, uscito una prima volta nel 2007 per l’editore Alacràn e ripubblicato adesso dall’editore Laurana.

Vi si racconta la storia di Michele Idea e Angelo Stirpe, giovane deejay il primo, ex guardia giurata il secondo, e della loro caccia a Serpent, misterioso e sfuggente responsabile di alcuni omicidi rituali. Le vittime sono tutti ragazzi disabili, il killer ne asporta i cervelli e ne mummifica i corpi. Il tutto accade in una Milano stralunata e notturna, vera e propria terza protagonista del romanzo.

CLICCA QUI per proseguire nella lettura

MondoSerpente

MondoSerpente

di Paolo Grugni

editore: Laurana Editore

pagine: 271

La prima volta che mi resi conto di ritrovarmi con eccessiva frequenza in un luogo qualsiasi tra quelli infinitamente possibili, ma sempre nel momento in cui accadeva qualcosa, fu due anni fa quando, tra la fine di gennaio e l'inizio di febbraio, assistetti a sette incidenti stradali in nove giorni. Da allora la mia vita è stata attraversata dalla visione di ogni tipo di tragedia.
17,00

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*