Il tuo browser non supporta JavaScript!

IL MATTINO DI PADOVA - GIULIO MOZZI, MAESTRO DELLO SCRIVERE

Recensione di: Un mucchio di bugie
12.01.2021
La parabola letteraria di Giulio Mozzi è stravagante nelle forme e nei tempi, ma molto compatta nei temi. A dimostrarlo è "Un mucchio di bugie" (Laurana, pp 340, 18 euro), un'antologia (il sottotitolo è "Racconti scelti 1993-2017") in cui lo scrittore padovano ha costruito una sorta di personale "Best of", raccogliendo testi sparsi nelle sue raccolte di racconti a partire da "Questo è il giardino" e "La felicità terrena" per arrivare a "Fiction" e "Favole del morire".

Scarica il pdf per leggere il resto dell'articolo

Un mucchio di bugie

racconti scelti 1993-2017

di Giulio Mozzi

editore: Laurana Editore

pagine: 344

«Ciò che dirò, ora, è rivolto a chi scrive i libri, a chi li pubblica e a chi li conserva. Il mio pensiero è questo: bisogna cercare i libri mancanti. Il libro dei libri non è finito. Non tutti i libri che si scrivono e si pubblicano sono destinati a farne parte, anzi quasi nessuno; ma i libri che sono destinati a farne parte, devono essere trovati. Milioni di libri sono stati scritti, quanti di questi possiamo immaginare destinati a fare parte del libro dei libri?»
18,00

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento