Il tuo browser non supporta JavaScript!

MANGIALIBRI - DOVE NASCE L'ODIO

Recensione di: Dove nasce l'odio
10.11.2021
Berlino, Roma, Parigi. Porta di Brandeburgo, Palazzo del Reichstag, Alexanderplatz. Colosseo, Piazza di Spagna, Musei Vaticani, Via Condotti. Louvre, Arc de Triomphe, Tour Eiffel. La mattina di un settembre qualunque, tre città europee e le loro icone sono l’obiettivo di diversi carichi di esplosivo da centinaia di chili, associati a lastre di vetro o bulloni e viti o sfere d’acciaio e nascosti su veicoli perfettamente mimetizzati nel traffico cittadino. I miliziani al soldo dell’organizzazione terroristica I figli di Allah li faranno esplodere contemporaneamente a un segnale convenuto. Complice di Abu Mussah Al Tikriti – ex Generale di Divisione della Guardia Repubblicana di Saddam Hussein – e dello Sceicco Khalid Mahmoud Al-Dohani, rispettivamente burattinaio e braccio finanziario dell’attentato, è Gianni Arienti, mercenario italiano senza scrupoli che fu la chiave per la spinta economica necessaria al neonato gruppo terrorista, grazie a un colpo alla Banca Centrale Tedesca, in seguito al quale però, declinò l’invito dello sceicco di unirsi a loro come capo militare: non era quella la sua guerra, egli aveva altre vendette di cui occuparsi. Ma il mondo adesso sta per cambiare, resta solo la guerra, e davanti a questo incubo Gianni non potrà tirarsi indietro e nascondersi dietro l’indifferenza...


CLICCA QUI per proseguire nella lettura

Dove nasce l'odio

di Paolo Panzacchi

editore: Laurana Editore

pagine: 216

Una mattina qualunque a Roma, Parigi e Berlino decine di uomini si preparano alla più grande azione terroristica coordinata della storia. Chi c’è davvero dietro l’ideazione di questi terribili attacchi? Un’organizzazione paramilitare araba chiamata I figli di Allah che vuole assumere il controllo di buona parte del Medio Oriente, oppure Gianni Arienti, il mercenario più ricercato al mondo? Tra il male minore e il male assoluto cosa scegliereste, se vi obbligassero a farlo? Una prova terribile alla quale saranno sottoposti, in questo romanzo, uomini politici e servitori dello Stato, dove niente è ciò che sembra e nessuno è chi dice di essere.
16,00

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice per attivare il servizio.