LA BOTTEGA DEL GIALLO - MARADÁGAL

Recensione di: Maradágal
21.01.2022

L’AMENA BRIANZA, TERRA DI MALAFFARE

Una Brianza soffocante come uno stanzino saturo di anidride carbonica, la politica becera dei soliti malacarne che pensano solo ad accumulare soldi concedendo licenze edilizie come confetti a un matrimonio e un quasi-giornalista, anzi meno, un quasi-pubblicista che si intestardisce sulla sorte dello scemo del paese mettendo il naso in qualcosa che non dovrebbe. Questo è il quadretto iniziale di un giallo ben ambientato che ha l’irritante obiettivo di raccontarci come viviamo tutti noi, oggigiorno. E ci da’ fastidio, per forza, ma ha ragione Tornaghi: il vero giallo siamo noi, vittime e assassini della terra che ci circonda e dei nostri sogni sepolti sotto tonnellate di cinismo.

CLICCA QUI per proseguire nella lettura

Maradágal

Maradágal

La prima indagine del commissario Cattaneo

di Eugenio Tornaghi

editore: Laurana Editore

pagine: 672

“Sono successe delle cose… cose che non mi so spiegare. Ho paura di essermi infilato in qualche cosa di marcio”.
22,00

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*