Dalla coesistenza di due Sicilie sovrapposte sboccia "Fiore d'agave, fiore di scimmia"

01.07.2020
Una Sicilia magica e arcaica e una Sicilia spettrale e indifferente. Questi due aspetti dell'isola natale della scrittrice Irene Chias vanno a fare da sfondo al suo romanzo "Fiore d'agave, fiore di scimmia", per la collana di narrativa Rimmel di Laurana Editore. E' proprio in un piccolo paese della Sicilia, che si svolgono, parallelamente, le storie di Adelaide Dattilo, scrittrice, e di Adelasia, la protagonista del suo romanzo femminile. Le due vicende, due livelli interconnessi che si alternano nell’ordine delle pagine, permettono una riflessione sulla letteratura “al femminile” e sui preconcetti che da sempre la connotano; sul ruolo delle donne nella società e porre in evidenza alcune realtà controverse, come il Muos a Niscemi (Caltanissetta).

Clicca QUI per leggere l'intera recesione del libro pubblicata su Tgcom24
Fiore d'agave, fiore di scimmia

Fiore d'agave, fiore di scimmia

di Irene Chias

editore: Laurana Editore

pagine: 224

«Mi chiamo Adelaide Dattilo e con queste poche righe voglio raccontare la mia terribile meravigliosa esperienza di madre e di essere umano. Intitolerò questo resoconto Io e la scimmia. Perché di questo si tratta, di me e di un ominoide fra i più prossimi alla nostra specie: un bonobo»
18,00

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*