A TUTTO VOLUME LIBRI - DOVE NASCE L'ODIO

Recensione di: Dove nasce l'odio
13.07.2021

- Potresti raccontarci (senza spoiler) qualcosa del tuo nuovo libro “Dove nasce l’odio” (sequel de “Il pranzo della domenica) per stuzzicare la nostra curiosità?

Il romanzo si apre con il racconto degli istanti che precedono il via libera alla più grande azione terroristica coordinata della storia. Roma, Berlino e Parigi stanno per essere messe a ferro e fuoco da vari gruppi di miliziani. La domanda è questa: chi c’è dietro a tutto questo? Gianni Arienti, il più importante mercenario del mondo, oppure l’organizzazione militare islamica I Figli di Allah? In “Dove nasce l’odio” troviamo intrighi internazionali, misteri che vengono dal passato e nuove sfide per Gianni Arienti che si troverà nuovamente protagonista di azioni spettacolari per chiudere i conti con la propria storia di uomo e soldato, ma non solo.

- Mi descriveresti il tuo libro con tre aggettivi?

Accattivante, veloce, spietato.

CLICCA QUI per proseguire nella lettura


Dove nasce l'odio

Dove nasce l'odio

di Paolo Panzacchi

editore: Laurana Editore

pagine: 216

Una mattina qualunque a Roma, Parigi e Berlino decine di uomini si preparano alla più grande azione terroristica coordinata della storia. Chi c’è davvero dietro l’ideazione di questi terribili attacchi? Un’organizzazione paramilitare araba chiamata I figli di Allah che vuole assumere il controllo di buona parte del Medio Oriente, oppure Gianni Arienti, il mercenario più ricercato al mondo? Tra il male minore e il male assoluto cosa scegliereste, se vi obbligassero a farlo? Una prova terribile alla quale saranno sottoposti, in questo romanzo, uomini politici e servitori dello Stato, dove niente è ciò che sembra e nessuno è chi dice di essere.
16,00

Inserisci un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con un asterisco*