Dic 10

…su “Stile.it”

10 ottimi motivi per (non) stare a dieta

Stare a dieta? Un pessimo consiglio. Ecco un libro che spiega, in 10 motivi, perché non rinunciare ai piaceri del cibo

Basta diete, basta rinunce. Volersi bene è una strada lastricata di diete massacranti. Lo scrive, senza peli sulla lingua e con molta ironia, Martina Liverani, giornalista e donna nel libro:”10 ottimi motivi per non cominciare una dieta”, per Laurana Editore. Si comincia con le regole per (non) stare a dieta e si finisce con una divertente analisi della condizione femminile, che tenta di spiegare la perpetua ossessione delle donne nel voler stare sempre a dieta. Paura di non piacere? Standard sbagliati? Non è facile, infatti, ribellarsi all’immagine che vuole le donne perfette nelle loro silhouette impeccabili, nell’aspetto sempre giovane, colte nella lotta perenne con la bilancia, unico indicatore di felicità inversamente proporzionale. Più scende il peso, più sono felice. E allora meglio riderci su, con un libro.

L’obiettivo dichiarato di “10 ottimi motivi per non cominciare una dieta” non è quello di giustificare l’eccesso oversize, altra esagerata conseguenza di un’immagine personale distorta, ma di prendere con leggerezza quelle curve di cui Madre Natura ci ha dotate.

Insomma, bisogna accettarsi per quello che si è: vecchia e difficile verità. Bisogna insomma sentirsi in pace con il proprio corpo e perdonare le piccole o grandi imperfezioni. Insomma, per citare Leonard Cohen, fare in modo che ci sia:”… una crepa in ogni cosa. E’ da lì che entra la luce”.

http://www.stile.it/cultura-e-spettacoli/libri/libro-10-ottimi-motivi-per-non-cominciare-una-dieta/